Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

#Natiperproteggere: 50mila euro in premio per la storia più votata del web

Family in palm conceptUn tavolo ovale, tante teste diverse, un obiettivo. Individuare otto storie che ci avevano colpito su 300 e mandarle in finale, affidandole al voto della rete. In palio un premio da 50mila euro. Potrei riassumere così la partecipazione alla giuria del concorso “Nati per proteggere” di Axa. Ma sarebbe alquanto riduttivo. In realtà leggendo le 300 storie candidate abbiamo scoperto un’Italia di idee, innovazione e soprattutto di solidarietà. Sceglierne “solo” otto è stata durissima, eppure in un confronto di un paio d’ore la rosa dei finalisti si è composta con naturalezza e senza strappi fra i giurati. Certo, ognuno di noi aveva il suo preferito e a volte si è dovuto mediare tra istanze diverse, però l’esito finale è stato davvero strepitoso. Oggi, a distanza di qualche mese, guardo i video che danno un volto e una vita a quelle storie lette su carta. Le video-storie sono state caricate sul sito Nati per Proteggere per farle conoscere, per condividerle e, soprattutto, per farle votare. Il tutto  entro il 24 ottobre. Io ho già votato. Voi quale preferite?

  • francesca maria |

    difficile! Pari merito per “nati per leggere” ed il progetto in collaborazione con Cesvi. Entrambi sviluppati da persone che stimo!

  • francesca maria |

    difficile scegliere. non posso dare un pari merito a “nati per leggere” e all’iniziativa di Cesvi? 🙂

  Post Precedente
Post Successivo