Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Da architetto a start-upper, come si reinventano le donne. Anche in tempo di crisi

Mano3
"Sono Paola Caneva, un architetto da sempre…e non avrei mai pensato di poter fare altro!". E invece. Poi sono arrivati i due figli e Paola si è trovata all'annoso dilemma: qual è il tempo speso meglio, quello in studio o quello trascorso con i figli? La soluzione è stata inventarsi un lavoro che potesse permetterle di stare loro più vicina. E' nato così il progetto manoxmano. E da progetto oggi diventa realtà perché debutta online la web-app, un sito che si può visualizzare su tutti gli smartphone, i tablet e qualsiasi altro supporto mobile. Ma cosa si può trovare sull'app?

 

Mano
Manoxmano Milano propone una selezione di luoghi per stimolare la scoperta della città attraverso descrizioni pensate proprio per i bambini. Fornisce inoltre indicazioni utili per muoversi in città, per scegliere dove mangiare o fare merenda. Ma è anche un sistema di dialogo web, che facilita l'aggregazione con altri bambini e con le loro famiglie per condividere esperienze. Il debutto quest'anno nella primavera di quest'anno è una scelta strategia. Dopo un anno di rodaggio e di affermazione, manoxmano sarà pronto a guidare fra le vie di Milano anche le tante famiglie straniere che arriveranno in occasione di Expo-2015, anche grazie alle sue mappe interattive.

Paola prima di lanciare l'iniziativa ha anche studiato il mercato: Milano conta 700mila famiglie e vede 13mila nuove nascite ogni anno. La provincia, invece, conta 1,7 milioni di famiglie e 30mila nuovi nati ogni anno. Un potenziale bacino di utenza importante. Il progetto ha naturalmente anche un business plan e a supportare la neo imprenditrice sul fronte finanziario è stato Lorenzo Marconi, analista finanziario e autore con Marco fratini di diversi best seller, come Vaffabanka e Vaffancrisi (editi da Rizzoli). Perché avere le idee e l'entusiasmo non basta. Anche se si è donne!

  • giulio |

    L’ultima volta che sono stato in una città straniera mi è venuta voglia, tornando, di comprare una guida di Milano e girarla da outsider…la tua iniziativa mi fornisce l’occasione di farlo con i miei figli! Brava davvero

  • valeria |

    Finalmente qualcuno che si sforza di unire l’utile al dilettevole!!! Gran bella iniziativa complimenti

  • roberta |

    Grande Paolina, bella l’idea Milano si merita un pò più di attenzione e i bambini che gli si dedichi del tempo qualitativamente migliore …ti meriti un successo planetario…brava e bella!!!

  • Max |

    Evviva! Un altro modo di accompagnarsi per milano…

  • Francesca Marchetti |

    Bellissima idea… un modo nuovo per tenersi milano per mano, come un bambino!

  Post Precedente
Post Successivo