Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fortis: a quando la causa dei dipendenti per danni psicologici?

Fortis
 

Immaginate di rischiare di perdere il lavoro per la crisi finanziaria perché la banca per cui lavorate rischia la bancarotta. Immaginate di essere salvati dal governo del vostro Paese che rileva le attività della banca. Immaginate poi che qualche giorno dopo il governo decida di vendere il 75% della vostra banca a un gruppo francese (Bnp Paribas). Ma non finisce qui…

Immaginate che i piccoli azionisti della vostra banca non siano d’accordo con “l’esproprio” del governo e che facciano ricorso. Immaginate che la Corte dia loro ragione e blocchi la cessione ai francesi. Immaginate che sia indetta un’assemblea in cui i soci della vostra banca potranno dire la loro. Immaginate che il governo, la vostra banca e il gruppo francese si siedano a tavolino per migliorare le condizioni dell’operazione per andare in contro ai piccoli azionisti. Immaginate che i piccoli azionisti dicano comunque “picche” e che si unisca a loro anche il primo azionista della banca, un gruppo assicurativo cinese che controlla il 5% (Ping An) e che sperava di far affari con la vostra banca. Immaginate che l'11 febbraio scorso l'assemblea dei soci abbia votato contro la cessione ai francesi e che la ex controllante Fortis Holding rischi la bancarotta.

Non si tratta di una storia rocambolesca inventata come metafora delle difficoltà di questi ultimi mesi per chi lavora in banca. E’ la storia dei dipendenti di Fortis, gruppo bancario dei Paesi Bassi salvato nell’ottobre scorso dagli interventi statali di Olanda, Lussemburgo e Belgio. La divisione belga Fortis Bank (che controlla anche la sede italiana con 200 dipendenti circa) sta vivendo l’odissea che vi ho chiesto di immaginare. I dipendenti sono passati da privati a pubblici a ceduti ai francesi a pubblici di nuovo. E dopo il voto dell'11 febbraio dovrebbero restare "statali".

A quando la causa dei dipendenti contro la banca, il governo belga, gli azionisti e la Corte belga per danni morali e psicologici?

  • pietro |

    Immaginate invece un giovane interinale che lavora per Bnp Paribas che vede scadere il suo contratto la prossima settimana e con la scadenza del contratto vede sfumare anche le sue speranze di futuro e di soppravvvenza…non meriterebbe anche il suo caso una causa per danni morali ecc ecc…?

  Post Precedente
Post Successivo